Birrificio St-Feuillien

Birrificio St-Feuillien

Il birrificio St-Feuillien in Belgio

Situato nella provincia di Hainaut, in Vallonia, e fondato nel 1873, il birrificio di St-Feuillien produce una vasta gamma di birre d’abbazia, Saison e Grand Cru, e anche quattro diverse birre leggere “Grisette”.

È da ben quattro generazioni che la famiglia Friart produce con passione e competenza una birra belga di ottima qualità, ispirandosi all’antica tradizione dei monaci premonstratensi che vivevano nell’Abbaye St-Feuillien du Rœulx. Questo complesso monastico venne fondato nel XII secolo dal martire irlandese San Foillano di Fosses (Saint Feuillien, appunto) e per secoli qui venne prodotta a ottima birra d’abbazia, che nei tempi antichi rappresentava una fondamentale integrazione all’alimentazione quotidiana.

La produzione birraria della Brasserie St-Feuillien

Tutte le specialità che nascono nel birrificio St-Feuillien sono ad alta fermentazione, e vengono ottenute seguendo un metodo di produzione tradizionale che vede l’impiego di malti selezionati, luppoli aromatici di qualità superiore e speciali tecniche di infusione.

La prima fermentazione alla quale la birra viene sottoposta dura un mese circa, mentre dopo l’imbottigliamento (che prevede l’aggiunta di lieviti e zucchero extra) avviene una rifermentazione in bottiglia della durata di almeno tre settimane. Durante questo periodo di riposo la birra assume una ottimale frizzantezza e il giusto grado alcolico.

Le diverse tipologie di birre d’abbazia St-Feuillien

Le birre d’abbazia St-Feuillien vanno degustate in un bicchiere di tipo balloon e ne esistono di quattro diverse tipologie:

  • St-Feuillien Blonde (7.5°): questa birra presenta un colore dorato intenso e forma un cappello di schiuma densa. Il suo profumo è particolarmente fruttato, e richiama al luppolo aromatico e agli agrumi. Il corpo è pieno e caratterizzato da un deciso sapore maltato in equilibrio con l’amaro del luppolo; il finale è leggermente secco. A seconda delle preferenze personali, la St-Feuillien Blonde può essere servita più o meno fredda, senza mai uscire tuttavia dal range ottimale di temperature di 6-12°C.
  • St-Feuillien Triple (8.5°): di colore ambrato chiaro, questa specialità del birrificio St-Feuillien presenta una schiuma compatta e fine, e un aroma luppolato, speziato e dalle note fruttate. Il sapore è forte e persistente, grazie all’utilizzo di malti speciali e alla lunga maturazione cui viene sottoposta. Analogamente alla Blonde, anche la Triple si può gustare intorno ai 6-12°C.
  • St-Feuillien Brune Réserve (8.5°): questa specialità birraria presenta un colore bruno rossastro e una schiuma persistente. Il suo aroma è complesso, ed è facile distinguervi in particolare profumi fruttati e che richiamano al caramello e alla liquirizia. Il corpo è spiccatamente maltato, con una buona componente amarognola, ed il sapore è intenso, equilibrato e piuttosto persistente. La Brune Réserve esprime al massimo i suoi sapori e profumi quando servita intorno agli 8-10°C.
  • St-Feuillien Cuvée de Noël (9°): è la versione moderna delle corpose birre che un tempo i monaci potevano gustare solamente nel periodo natalizio, ed ancor oggi la Cuvée de Noël è disponibile solo per pochi mesi all’anno. Il suo colore è bruno-rossastro, e la schiuma fine e persistente; in questa birra d’abbazia predominano gli aromi di spezie ed erbe. Il sapore è maltato con una punta di amaro, e rispecchia il perfetto equilibrio dei suoi ingredienti. Al pari della precedente, anche la Cuvée de Noël va degustata tra gli 8 e i 10°C circa.

Birrificio St-Feuillien

Le birre Saison e Grand Cru della Brasserie St-Feuillien

Ed ecco altre due tipologie di birre St-Feuillien ad alta fermentazione forse meno diffuse, ma sicuramente meritevoli di essere apprezzate in tutta la loro qualità:

  • St-Feuillien Saison (6.5°): è una specialità tradizionale che si ispira alle birre di campagna belghe, ed è caratterizzata da un colore biondo dorato. Si tratta di una birra aromatica e dalla buona luppolatura, non filtrata e dal sapore intenso.
  • St-Feuillien Grand Cru (9.5°): il suo colore è biondo chiaro, e forma una schiuma cremosa; a differenza delle altre birre prodotte nel birrificio St-Feuillien, in questa specialità sono assenti i profumi speziati. L’aroma presenta molte sfaccettature, da quelle del luppolo a quelle fruttate, e il sapore è ricco e pieno con una piacevole tendenza all’amarognolo.

Le birre Grisette della St-Feuillien

Da qualche anno a questa parte, infine, la Brasserie St-Feuillien produce quattro diverse specialità “Grisette” caratterizzate da una gradazione alcolica contenuta, e che riprendono antiche usanze birrarie locali. Due di queste birre sono tradizionali Blanche e Blonde non filtrate, mentre altre due sono aromatizzate alla frutta. Eccole:

  • Grisette Blanche (5.5°): è una tipica birra di frumento, rinfrescante e dissetante, dalla tipica tonalità giallo paglierino.
  • Grisette Blonde (4.5°): altra birra rinfrescante ed aromatica, dal colore dorato.
  • Grisette Fruits des Bois (3.5°): è una birra dolce e leggermente luppolata, che presenta un colore bruno-rosato per via della presenza di frutti di bosco tra gli ingredienti.
  • Grisette Cerise (3.5°): tipica birra belga alla ciliegia, la Grisette Cerise è una specialità di colore rosso rubino leggera e rinfrescante, e dal sapore dolce e fruttato.

Informazioni utili sul birrificio St-Feuillien

Lascia un commento