Birre Fuller’s

La lunga storia del birrificio Fuller’s

Questo birrificio di Chiswick, situato nella zona occidentale della capitale inglese, venne fondato nella sua forma “moderna” sul finire del XIX secolo, anche se la sua produzione brassicola risale al 1600 circa. Agli inizi dell’Ottocento gli affari non andavano molto bene per il birrificio, così l’industriale John Fuller ne prese possesso e suo figlio John Bird Fuller, insieme a Henry Smith e John Turner, cognato di quest’ultimo, diedero origine nel 1845 al birrificio Fuller Smith & Turner che oggi conosciamo e il cui nome è per semplicità abbreviato in Fuller’s.

Birre Fuller’s

Grazie alla qualità delle sue specialità brassicole il birrificio Fuller’s ha sinora conquistato numerosi premi di caratura internazionale, e ben tre delle sue birre (London Pride, Chiswick Bitter ed ESB) sono state decretate Champion Beer of Britain, un record sinora ineguagliato nell’intero Regno Unito.

La particolarità di questa fiorente azienda londinese è che non viene dedicata una grande attenzione solo gli aspetti produttivi, ma anche ai locali nei quali è possibile gustare questa birra: oggi infatti il birrificio Fuller’s possiede e gestisce più di 380 pub.

Le caratteristiche delle birre Fuller’s

Davvero tante sono le birre appartenenti alla gamma Fuller’s, che secondo gli ultimi dati (anno 2012) vengono prodotte per un totale di oltre 350 mila ettolitri all’anno. Alcune di queste specialità brassicole sono prodotte su base continua, mentre altre sono “edizioni speciali” a disponibilità limitata; iniziamo dalle principali birre della gamma disponibile tutto l’anno.

  • Fuller’s London Pride (4.7°): vera e propria icona del birrificio di Chiswick, questa Bitter è caratterizzata da un colore dorato intenso, da un corpo medio e presenta un profumo luppolato e maltato. Il sapore ricalca sostanzialmente i sentori, con una piacevole luppolatura sul finale.

  • Fuller’s ESB – Extra Special Bitter (5.9°): si presenta agli occhi con un colore ambrato-ramato e, all’olfatto, con sentori lievemente fruttati. Il sapore è cremoso e maltato, con una luppolatura contenuta e un buon equilibrio tra le diverse componenti aromatiche. Questa birra è da record: è infatti riuscita a vincere il premio Best Strong Ale dell’associazione CAMRA (Campaign for Real Ale) per ben sette volte!

  • Fuller’s London Porter (5.4°): questa classica Porter inglese è caratterizzata da un colore bruno scuro con lievi riflessi ambrati. I sentori maltati, di caffè tostato e di caramello dominano il profilo olfattivo, mentre il gusto è un complesso mix di caffè, cioccolato e malto con una punta di luppolo.

  • Fuller’s 1845 (6.3°): questa Strong Ale si distingue per il suo bel colore bruno-ramato e si presenta all’olfatto con sentori di malto e frutti rossi. Il sapore è dominato da note di pane tostato e caramello, con una leggera luppolatura che si accentua progressivamente sul finale lasciando in bocca un piacevole retrogusto amarognolo.

  • Fuller’s Organic Honey Dew (5.0°): è una Ale dal colore dorato prodotta interamente con ingredienti biologici, tra cui il miele che le conferisce un gradevole sapore dolce. Il profumo richiama a cereali, malto e miele, ed è nel complesso una birra piuttosto beverina e gradevole.

Birre Fuller’s

Di seguito, invece, le caratteristiche di alcune delle specialità prodotte dal birrificio Fuller’s solo in particolari periodi dell’anno:

  • Fuller’s Vintage Ale (8.5°): è una Ale maturata in bottiglia tipica della stagione natalizia, che viene prodotta in quantità limitate dal 1997. Questa edizione speciale è commercializzata in bottiglie numerate, e si consiglia di farla invecchiare per altri 4-5 anni prima di consumarla. Gli aromi di questa pregiata Old Ale sono estremamente complessi, fruttati (pesca, uvetta) e speziati (vaniglia), mentre il gusto è alcolico, ricco di sfaccettature (caramello, malto, biscotto, frutti rossi, luppolo) e con un finale che richiama al whisky.

  • Fuller’s Old Winter Ale (5.3°): caratterizzata da un colore ambrato limpido e da un profumo maltato e fruttato, questa Ale disponibile solamente nel periodo invernale presenta un sapore secco e maltato, e un finale luppolato.

  • Fuller’s Summer Ale (5.0°): è in vendita solo durante il periodo estivo ed è molto rinfrescante e dissetante. Si tratta di una Ale dorata dal profumo maltato, con sentori di luppolo e agrumi; il sapore è piacevolmente amarognolo con una punta di lievito e note fruttate. Il retrogusto è infine luppolato e persistente.

Queste sono solo alcune delle principali birre della gamma Fuller’s, ma non solo: nel birrificio di Cheswick si producono anche specialità commercializzate con il nome commerciale “Gales” come ad esempio la birra invecchiata in botti di rovere Gales’s HSD (4.8°), la Gales’ Prize Old Ale (9°) maturata in bottiglia o la Gales’ Swing Low (4.1°), una Bitter che ogni anno viene prodotta in occasione del campionato di rugby inglese.

Informazioni di contatto

Lascia un commento