Baladin: il birrificio cuneese che detta “legge” in materia brassicola

Il birrificio Baladin nasce nel 1996 a Piozzo, un paesino nelle Langhe non molto lontano da Cuneo, da un’idea del mastro birraio Teo Musso. Il primo impianto per la produzione brassicola, in realtà, era realizzato adoperando delle vasche per la lavorazione del latte ma questo è solo uno dei tanti dettagli che hanno conferito fama e successo al birrificio nel corso degli anni. Oggi, infatti, Teo Musso è considerato il capostipite della birra artigianale in Piemonte, oltre ad essere un modello positivo da seguire. Ormai, già da qualche anno il birrificio Baladin sta facendo scuola un po’ in tutta Italia,

Se ti sono piaciuto... condividimi !
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter

birrificio artigianale cuneese baladin

Il birrificio Baladin nasce nel 1996 a Piozzo, un paesino nelle Langhe non molto lontano da Cuneo, da un’idea del mastro birraio Teo Musso. Il primo impianto per la produzione brassicola, in realtà, era realizzato adoperando delle vasche per la lavorazione del latte ma questo è solo uno dei tanti dettagli che hanno conferito fama e successo al birrificio nel corso degli anni.

Oggi, infatti, Teo Musso è considerato il capostipite della birra artigianale in Piemonte, oltre ad essere un modello positivo da seguire. Ormai, già da qualche anno il birrificio Baladin sta facendo scuola un po’ in tutta Italia, promuovendo una birra artigianale, colta e d’eccellenza, tale da fare impazzire i palati di gourmet, chef e amatori di mezzo Stivale.

La filosofia

Per il mastro birraio la birra è una passione, un’ amore per il gusto senza fine. Grazie alla sua costanza e dedizione, Teo ha sempre cercato di raggiungere un perfetto equilibrio sensoriale e la massima espressione brassicola. Le sue “bionde” raccontano storie e luoghi scoperti durante l’arco della sua vita in giro per il mondo: Isaac e Wayan la nascita dei suoi figli, Nora l’amore, Nazionale il suo spirito patriottico. La sua cantina è un luogo ricco di significato dove si evince la grande passione che questo mastro birraio nutre per la birra e per la sua terra d’origine, Piozzo, e per la sua famiglia. Il suo intento è trasmettere, attraverso la produzione brassicola Baladin, storia, gusto e passione per questa nobile bevanda.

La selezione

Baladin è sinonimo di qualità, professionalità e made in Italy per eccellenza. Alle prime birre nate negli anni ’90, come Super e Isaac, si sono aggiunte altre proposte che hanno riscontrato l’approvazione del pubblico sia italiano che straniero. La fantasia e il “saper fare” di Teo hanno contribuito alla rapida diffusione delle sue birre artigianali sui tavoli dei grandi ristoranti e sui banconi dei pub più rinomati. L’amore per il settore brassicolo lo ha invogliato a ricercare materie prime sempre più pregiate e processi produttivi sempre più efficienti per offrire il meglio al grande pubblico.

Grazie a metodi tecnologici avanzati e in continua evoluzione, Baladin vanta una selezione di oltre 30 varianti di prodotto, suddivise per categorie:

  • speziate: Isaac, Wayan, Nora
  • puro malto: Super, Elixir, Lèon
  • luppolate: Super Bitter, Nazionale
  • speciali: Mielika, Mama, Kriek, Zucca, Noel Vanille, Etrusca
  • open: Open, Open Rock’n’Roll, Open Riserva, Open Noir,
  • cantina-riserva Teo Musso: Xyauyù Oro, Xyauyù Barrel, Xyauyù Fumè, Lune, Terre
  • birre alla spina: Nelson, Nina, Brune.

Il progetto Baladin

Nel corso degli anni il birrificio ha collezionato una serie infinita di successi proponendo birre in tutte le salse. L’attenzione di Teo Musso, però, si è concentrata anche sull’innovazione e su un nuovo modo di comunicare l’arte brassicola in Italia e all’estero, offrendo un’ importante vetrina ai produttori e un concetto innovativo a un pubblico di massa. In sostanza, attraverso la giusta ricetta, si cerca di aiutare gli appassionati del mondo “luppoloso” a replicare una birra prodotta professionalmente, diffondendo l’interesse per questa nobile bevanda attraverso un canale di comunicazione innovativo.

 

 

Se ti sono piaciuto... condividimi !
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento