Abbaye des Rocs: birrificio e birre

La produzione di birra all’Abbaye des Rocs

La Brasserie de l’Abbaye des Rocs è situata a Montignies-sur-Roc, che si trova a un centinaio di chilometri a nordovest di Bruxelles, a ridosso del confine con la Francia. Il birrificio di questo piccolo villaggio della provincia di Hainaut iniziò la sua attività nel 1979 con appena una cinquantina di litri imbottigliati ogni due settimane; un avvio su ridotta scala, dunque, ma grazie alla sempre maggior richiesta di queste ottime specialità birrarie la produzione aumentò rapidamente.

Abbaye des Rocs

Nel 1987 venne costruita una nuova struttura in grado di ospitare contenitori sino 1500 litri di capacità, mentre nel 1991 si realizzò anche un edificio destinato alla fermentazione e alla conservazione delle bottiglie pronte per essere vendute. Tre anni più tardi la capacità produttiva salì a 600 ettolitri, mentre nel 1996 si raggiunsero i 1000 hl: oggi il birrificio dell’Abbaye des Rocs commercializza le proprie specialità anche in molti paesi al di fuori del Belgio, Italia compresa, dove è possibile reperirle sia nei locali specializzati che in diversi punti vendita della grande distribuzione.

La gamma delle birre

Presso l’Abbaye des Rocs vengono prodotte principalmente tre tipologie di birre, che presentano caratteristiche organolettiche di tutto rispetto. I “segreti” di questa produzione di qualità sono l’utilizzo di acqua pura estratta da un pozzo del luogo, e di malti, luppoli e spezie accuratamente selezionati. Inoltre nessuna delle birre prodotte nel birrificio dell’Abbaye des Rocs contiene zuccheri aggiunti o conservanti.

Scopriamo da vicino queste ottime birre belghe ad alta fermentazione:

  • Abbaye des Rocs (9°): è una birra prodotta con ben 7 tipologie di malti e tre diversi lieviti provenienti da Belgio, Germania e Repubblica Ceca; si tratta quindi di una birra elaborata con cura e di altissima qualità, grazie al sapiente dosaggio dei suoi ingredienti. Il colore dell’Abbaye des Rocs è rosso rubino scuro; il profumo è intenso, mentre il suo sapore risulta ricco ed equilibrato, essendo il malto bilanciato dai retrogusti fruttati. Il finale è intenso e persistente, e tutte queste caratteristiche la rendono una perfetta birra da meditazione.
  • Montagnarde (9°): si tratta di una birra forte dal profumo fruttato e speziato, che presenta un gusto accentuato nel quale si contrappongono il dolce del malto con l’amaro del luppolo. Il finale è persistente e leggermente amarognolo. Il nome di questa birra deriva dal fatto che gli abitanti di Montignies-sur-Roc vengono chiamati Montagnards.
  • Blanche des Honnelles (6°): Questa birra viene prodotta con tre diversi cereali (orzo, frumento e avena), pertanto a differenza delle tradizionali Blanche presenta un colore ambrato, e un grado alcolico superiore. Il profumo della Blanche des Honnelles non è particolarmente accentuato, ma sin dal primo sorso il suo sapore sorprende dal momento che è secco e leggermente pepato. Questa birra rinfrescante e originale è stata chiamata così per via fiume Honnelles che scorre nei pressi della zona di produzione.

Le birre “speciali” dell’Abbaye des Rocs

Ed ecco, infine, alcune specialità del birrificio dell’Abbaye des Rocs piuttosto difficili da trovare al di fuori del territorio di produzione, e talvolta anche di particolari periodi dell’anno, ma che comunque meritano di essere ricordate:

  • Grand Cru (9°): presenta un colore bruno scuro, e un profumo fruttato, maltato e speziato. Il sapore è ricco e maltato, e anch’esso dominato da retrogusti fruttati che conferiscono a questa birra un profilo davvero interessante, nel quale l’elevata gradazione alcolica non si percepisce in modo eccessivo.
  • Triple Impériale (10°): il suo colore è ambrato, leggermente torbido, e il profumo è fruttato. Il gusto è tendenzialmente speziato e dolce, un pizzico astringente; l’elevato contenuto di alcool è ben percepibile, mentre il finale è luppolato.
  • Spéciale Noël (9°): tipica birra natalizia disponibile solo nel periodo invernale, la Spéciale Noël è caratterizzata da un colore rosso rubino scuro e da un profumo caramellato e fruttato. Il sapore è dolce e leggermente fruttato, complesso e intrigante.
  • Montagnarde Altitude 6 (6°): è una variante della classica “Montagnarde” dell’Abbaye des Rocs, che presenta un colore ramato chiaro e un profumo speziato e fruttato. La sua schiuma è persistente e candida, mentre il sapore è secco e speziato. La carbonatazione è poco accentuata, mentre il retrogusto è leggermente acidulo.
  • Nounnette (7.5°): presenta un colore ambrato chiaro e un profumo dolce e speziato; il sapore è maltato, con un retrogusto che richiama a caramello, miele e frutta. La carbonatazione della Nounnette è media. Si tratta nel complesso di una birra piuttosto gradevole e rinfrescante.

Informazioni utili

Lascia un commento